Olio ayurvedico pitta

40.00

OLIO SUNDARII PER IL MASSAGGIO AYURVEDICO “PITTA”
Gli olii ayurvedici Sundarii sono a base di olio di vinacciolo.
L’ olio di vinacciolo è ricco di  calcio,  fosforo  e  flavonoidi, che svolgono un’azione idratante,  levigante,  antiossidante, antiinvecchiamento della pelle.
l’olio di vinacciolo è miscelato in sinergia con preziosi olii essenziali.

Categoria:

Descrizione

Olio ayurvedico Pitta ha caratteristiche che lo rendono ottimo per pelli irritate arrossate o con dermatiti, ha forte potere cicatrizzante, inoltre è un olio camante della psiche.
CARATTERISTICHE DEI COMPONENTI DELL’OLIO PITTA:

OLIO DI VINACCIOLI:

E’ un potente antiossidante, che protegge la pelle dall’invecchiamento precoce, dagli agenti atmosferici e dai radicali liberi. L’olio di semi di vinaccioli applicato sulla cute ha anche proprietà  astringenti, rassodanti e stimolanti sulla microcircolazione capillare.

OLIO ESSENZIALE DI MENTA PIPERITA
ottimo per Per dolori nevralgici e reumatici, forte antistress.
L’olio essenziale alla menta piperita, è ottimo nei dolori nevralgici di infiammazione: sciatica, artrite, dolori muscolari tipo strappi.
Elimina metaboliti nelle zone contratte.
E’ un olio estivo, è ottimo per muscoli accaldati, piedi gonfi. Eccezionale per le persone che soffrono di circolazione e d’estate hanno le gambe gonfie ed accaldate.
E’ un ottimo tonificante dei capillare.
Grande attivatrice e motivatrice, la menta piperita stimola tutto ciò che tende ad assopirsi in noi.
Essa ci allontana dai pensieri negativi e depressioni (non patologiche) dandoci una sferzata di ottimismo e predisposizione nei confronti del futuro e del prossimo.
La menta stimola anche il nostro intelletto logico, favorendo lo studio, tenendo svegli all’occorrenza o conciliando il sonno nel caso in cui si desideri riposare, Stimola il sesto chakra.

OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA:
olio essenziale rilassante, se inalato esercita un’azione riequilibratrice del sistema nervoso centrale, essendo contemporaneamente tonico e sedativo; calma l’ansia, l’agitazione, il nervosismo; allevia il mal di testa e i disturbi causati dallo stress; aiuta a prendere sonno in caso di insonnia.
Antisettico e antibiotico, rimedio molto valido nel trattamento di tutte le malattie da raffreddamento: influenza, tosse, raffreddore, sinusite, catarro.
Antisettico, contrasta le affezioni del sistema genito-urinario, come la cistite.
Antinfiammatorio, analgesico, allevia i dolori causati da strappi muscolari e reumatismi e aiuta nei ristagni linfatici causati dalla presenza di cellulite.
Cicatrizzante, è impiegato sulla pelle come ottimo rimedio in caso di ustioni, ferite piaghe, apporta sollievo in presenza di punture d’insetti, eritemi solari, irritazioni causate da medusa.
E’ un’ottima essenza per i bambini: coliche, irritabilità, raffreddori, agitazione notturna, possono essere alleviati da un massaggio sulla nuca o sul petto con olio essenziale di lavanda.
nell’olio ayurvedico Pitta l’unione con l’olio essenziale di lavanda ha effetto antireumatico e antinfiammatorio: é molto efficace per calmare i dolori reumatici, sia d’ origine articolare sia muscolare, come i dolori artrosici del collo o della schiena, l’artrite gottosa, il torcicollo, la lombaggine, la sciatica, ecc., é inoltre molto efficace in caso di lussazioni, distorsioni, contusioni e stiramenti muscolari.

OLIO ESSENZIALE DI SALVIA:
Rilassante, se inalato induce calma e serenità in presenza stress, nervosismo, angoscia, paure, paranoie. Ottimo supporto per superare le crisi di mezza età e la menopausa.
Agisce a livello emozionale, sulla nostra creatività permettendoci espressioni e “licenze poetiche” degne di artisti nati; infonde coraggio per realizzare progetti creativi o sostenere gli esami.
Equilibrante del sistema ormonale femminile, ha spiccati effetti sul sistema riproduttivo influisce beneficamente sulle somatizzazioni derivate dal loro disequilibrio, come ristagni linfatici, cellulite, sindrome premestruale, vampate della menopausa, dolori mestruali, amenorrea o mestruazioni abbondanti, alopecia dovuta a squilibri ormonali.
Espettorante, viene utilizzato nel trattamento delle bronchiti croniche dell’asma, e tosse provocata da influenza.
Deodorante, interviene sia sulla secrezione eccessiva di sudore nelle mani, ascelle, piedi, chiamata iperidrosi; sia come antibatterico sui microrganismi che producono i cattivi odori, per cui risulta estremamente efficace nelle risoluzioni delle problematiche legate alla sudorazione.
Ha un’azione antinfiammatoria, antimicrobica e ripara il tessuto cutaneo.
È indicato in caso di afte, dermatiti, piaghe, punture d’insetto, ulcere della pelle, acne, infezioni fungine come micosi e candidosi.
Indicato anche contro la ritenzione idrica, gli edemi, la gotta, i reumatismi e le emicranie.
C’è chi la raccomanda contro le gengiviti, la carie, gli ascessi e le affezioni alla gola, tra cui laafonia.
E’ antidiabetica, depura il sangue, serve contro i sudori notturni e la successiva debolezza e contro le punture di insetti.
Guarisce le ferite, ne arresta il sangue e ne accelera la cicatrizzazione.

L’olio ayurvedico Pitta contiene anche olio essenziale di Chiodi di garofano:

OLIO ESSENZIALE DI CHIODI DI GAROFANO

è dotato di un notevole potere antisettico ad ampio spettro.
Rientra tra quelle che Paul Belaiche descrisse come ‘essenze maggiori’, ossia a più elevata azione antimicrobica, l’eugenolo contenuto in alta percentuale nell’olio di garofano ne determina l’elevata azione antimicrobica.
L’olio di chiodi di garofano può essere utilmente impiegato: per purificare l’aria anche in corso di epidemie e ridurre la possibilità di trasmissione di malattie infettive;
Utilizzabile anche per praticare massaggi muscolari riscaldanti e antidolorifici; il massaggio addominale è valido anche per combattere meteorismo e spasmi intestinali.
L’olio di chiodi di garofano ha un’azione tonica e stimolante: il suo aroma, diffuso nell’ambiente, combatte la sonnolenza, la stanchezza mentale, le difficoltà di memoria, facilita la concentrazione.
L’essenza d’olio che si ottiene dai chiodi di garofano viene usato anche in odontoiatria, per le sue proprietà anestetiche e antisettiche, è il più potente antiossidante naturale conosciuto.

OLIO ESSENZIALE DI GERANIO:
Riequilibrante, è usato in aromaterapia per incrementare l’immaginazione e l’intuito così da riuscire a trovare soluzioni in situazioni ingarbugliate, o difficili.
Stimola la voglia e il desiderio di esprimersi e di tirare fuori quello che si sente nel profondo, aiuta a prendere coscienza e bilanciare il dare-avere.
Adattissimo alle persone che non sanno cosa desiderano stimola in loro la motivazione. Attira a noi tutto ciò che è positivo.
Astringente in impacchi con qualche goccia di essenza si dimostra particolarmente efficace sulle zone colpite da acne, foruncoli; in cui si avverte la necessità di chiudere i pori, per aiutare la pelle a ‘compattarsi.
Antinfiammatorio ottimo per le infiammazioni della pelle.
Antispasmodico massaggiato sul basso ventre, rilassa le contrazioni uterine dovute all’ovulazione e dolori mestruali; aiuta ad alleviare i disagi della menopausa e della sindrome premestruale, le nevralgie e il mal di testa.
Tonificante, indicato nei massaggi per riattivare la circolazione sanguigna, per combattere la cellulite, e nel trattamento, prevenzione o normalizzazione dei disturbi che traggono origine da un malfunzionamento del sistema circolatorio, come varici, fragilità capillare e couperose.
Cicatrizzante favorisce la guarigione di piaghe, tagli e scottature ed eritemi solari.
Insettifugo l’olio essenziale di geranio combatte le zanzare, o meglio le allontana, ed è per questo che balconi e terrazzi mostrano molto spesso una vasta esposizione di fioriere riempite di queste piante.
Fa diminuire le reazioni allergiche.

OLIO ESSENZIALE DI PATCHULI:
Olio essenziale di Patchouli: come agisce sulla psiche
L’olio essenziale di patchouli è uno dei profumi che hanno accompagnato i moti giovanili del ’68. Nelle sue proprietà aromaterapiche risiede la spiegazione del fascino che ha sempre esercitato sulle nuove generazioni, le quali hanno tutte in comune due attributi della fase adolescenziale e pre-adulta: la prepotenza fisica dello slancio ormonale e le grandi aspirazioni idealistiche.
Questa essenza possiede, infatti, la capacità di “centrare a terra” coloro che vivono in una dimensione esaltata da esperienze mentali e psichiche, conciliando e armonizzando la forza vitale con i grandi ideali.
In aromaterapia sottile è indicato anche ai giovani, che trovano difficoltà a identificarsi con il proprio corpo e cercano altrove modelli da seguire.
L’olio essenziale di patchouli svolge benefici effetti antidepressivi anche sugli adulti che, a causa della loro vita sociale e vita professionale, devono controllare le loro pulsioni fisiche, e soffrono di esaurimento psico-fisico stress, ansia o di disturbi sessuali.
Su queste persone esercita un’azione euforizzante, perché induce la ghiandola pituitaria a produrre endorfina, l’ormone del benessere.
Per questa proprietà è come olio essenziale afrodisiaco, per chi non riesce a lasciarsi andare (frigidità) o soffre di calo della libido, in quanto aumenta la concentrazione e le energie.

Sul corpo l’olio essenziale di patchouli è impiegato per la sua potente azione antifungina, soprattutto nel trattamento delle infezioni a carico dei tessuti cutanei e delle mucose, in presenza di funghi vaginali e della bocca, come il mughetto, candidosi e micosi.
In cosmetica naturale è un ingrediente di prodotti che favoriscono la cicatrizzazione per la sua proprietà riparatrice tissutale. Inoltre contrasta la formazione di smagliature, rughe; è utile in caso di pelle secca, stanca e invecchiata, e nei disturbi come dermatiti, acne, screpolature e bruciature.
L’olio di patchouli è usato anche contro la ritenzione idrica, la cellulite, per le sue proprietà astringenti sul sistema circolatorio.
Tutto questo conferisce all’olio ayurvedico Pitta un potere incredibilmente efficace per aiutare negli scompensi Pitta.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg

olio ayurvedico